negozio growing pinerolo arete verde verticale

Il Coraggio dei Millenials

Noi Millenials e le nostre sfighe.

Stamattina leggevo un articolo sul Blog di Kado Flower Design . Loro sono un fantastico Concept Store a Piacenza che parla di Fiori, Piante e Bellezza, ed è a loro che guardo con gli occhi a forma di cuore quando penso al mio Negozio ideale.

In questo articolo parlano delle difficoltà di avere un’attività in proprio nell’epoca dei Millenials, ovvero quelli come noi nati tra il 1980 e il 1995, quelli che sono nati nel Boom Economico, cresciuti a Pubblicità e Cartoni, che poco per volta hanno visto crollare un sacco di strutture sociali ed economiche. In molte famiglie si sono vissute crisi finanziarie gravi: dai licenziamenti ai fallimenti.

Poi all’inizio del Duemila è arrivato Internet, poi i SocialNetwork e “millemila” modi di Comunicare!

 

Cosa è successo a me.

Dopo dieci anni di lavoro da dipendente in una piccola azienda familiare, nella quale avevo acquisito competenze e formazione nel mondo dell’ Abbigliamento e dell’ Accessorio, ho deciso di Cambiare.  Tre anni fa ormai, ho preso una delle decisione più difficili della mia Vita, perchè fondamentalmente è stata la Prima e Vera presa da Me soltanto, che riguardava il mio Benessere Psico-Fisico che cominciava a vacillare..

Ho deciso di lasciare la Stabilità Economica di un lavoro da dipendente (sebbene nemmeno il lavoro in azienda sia più sicuro) per il vuoto assoluto, un’attività in proprio! Vi risparmio i commenti, i volti preoccupati e contriti di Familiari e Amici….

 

In Sostanza, come una testata contro il Muro.

Questa premessa e questo ragionamento per ritornare all’articolo di Kado che razionalmente sostiene e lo faccio anche io, che non siamo abituati alla Pazienza. Figli di una/due generazione dell’istantaneo, del tutto subito che prevede e auspica a risultati immediati, visibili e concreti. In una start up, che può essere una lavoro da Free Lance, un Negozio o un Progetto, quello che desideriamo sono i fatturati che crescono, i  clienti che fanno la coda per comprare il tuo prodotto!

Vi dico una cosa che già sapete: non è così. O meglio, all’inizio non lo è. Il lavoro da fare è tanto, tante delusioni, tanti mal di pancia e tante ore di lavoro.

Ma c’è qualcosa di positivo in questo: Noi Millenials, resistiamo e lottiamo, indossiamo elmetto e piccone e rompiamo i Muri. Il lavoro è duro, faticoso, ma dopo anni di formazione (e parlo di qualsiasi settore), di strategie e marketing, di comunicazione e Socialnetwork, i risultati arriveranno. Lo sento.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento